Ecomuseo Argentario

Itinerario Alta Valsugana e Valle dei Mocheni

Indirizzo Civezzano

Tel. 0461 858400

Sito Web www.ecoarge.net

Consulta la lista completa

Il Monte Calisio, che domina la conca di Trento e parte della Valle dell’Adige, è il fulcro dell’Ecomuseo dell’Argentario, promosso dalle amministrazioni comunali di Albiano, Civezzano, Fornace e Trento e riconosciuto nel 2007 dalla Provincia. A partire dal Medioevo il famoso “monte dell’argento”, vero e proprio distretto minerario del Principato Vescovile di Trento, attirò schiere di minatori tedeschi (canòpi) per estrarre la preziosa galena argentifera, un solfuro di piombo ricco di questo metallo nobile. Lo sfruttamento della montagna riguardò anche l’estrazione della pietra calcarea (con cui furono costruite le case e i palazzi di Trento), della barite e – nel corso del Novecento – del porfido. L’attività estrattiva nel suo sviluppo storico, con le riconoscibili e forti tracce lasciate sul territorio (cave, miniere, cunicoli, pozzi, vie di comunicazione), costituisce uno dei temi privilegiati dell’offerta ecomuseale, valorizzato attraverso specifici itinerari. Il territorio è ricco anche di aree naturalistiche (come i biòtopi provinciali Le Grave e Monte Barco e i castagneti di Albiano), di aree archeologiche (ad iniziare dall’importante sito preistorico del Riparo Gabàn), di monumenti civili (come i castelli di Roccabruna a Fornace e Telvana a Civezzano) e religiosi (come la splendida chiesa clesiana dell’Assunta a Civezzano o quella affrescata di Santo Stefano a Fornace) e di fortificazioni erette dall’amministrazione asburgica, tra XIX e XX secolo, lungo la cosiddetta “strada dei forti” (in primis la nota “Tagliata Stradale Superiore” a Civezzano, eretta nel 1869-72, oggi sede di una cantina vinicola). Per far conoscere e valorizzare questo patrimonio sono stati ideati numerosi percorsi, utilizzando la rete di sentieri già segnata dalla SAT o dai Comuni.

Copyright © CASA EDITRICE PANORAMA srl Via F. Serafini, 11 - 38122 Trento (TN) Tel +39 0461 230342 | Fax +39 0461 230342
amministrazione@panoramalibri.it P.IVA 01812970224 R.E.A. 179466 Cap.Soc. i.v. euro 20.000,00